NEWS


L'acqua è vita

La vera ricchezza dell'umanità, la stessa essenza della vita, è il "petrolio trasparente": l'acqua.

Una ricchezza di cui troppo spesso non se ne ha contezza, fino a quando non viene a mancare.

Solo quando viene razionata, quando i fiumi e i laghi raggiungono i livelli di allarme, ci ricordano che circa il 40% di questa risorsa vitale viene dispersa grazie ad una rete idrica colabrodo; apprendiamo così che la stragrande maggioranza dei depuratori italiani sono obsoleti o inesistenti in intere zone del nostro Bel Paese.; scopriamo che a fronte di costi bassissimi per l'acqua agricola, il sistema idrico necessita di una spesa annua pari a cinque miliardi di euro e che eventuali irrigazioni o lo stesso uso domestico non alimentare potrebbero essere realizzati recuperando le acque piovane

A questo punto riflettiamo e comprendiamo come quotidianamente sprechiamo questo vero e proprio tesoro, indispensabile per la stessa nostra esistenza.

Il consumo eccessivo di acqua, a costi spesso troppo contenuti, riguarda anche l'agricoltura e le coltivazioni intensive o di provenienza esotica (es. Kiwi) che comportano un alto utilizzo di acqua, colture che nel tempo producono anche danni seri alle falde acquifere.

Ma non basta criticare i comportamenti scorretti e irresponsabili di altri, bisogna che ognuno assuma comportamenti virtuosi, in questo senso è possibile porre atti quotidiani che portino al rispetto ella natura ed alla sostenibilità:

1. fare la doccia anziché il bagno, evitando di far scorrere dell'acqua di continuo;

2. comprare elettrodomestici di classe A+ realizzati per consumare meno acqua, oltre che meno energia elettrica;

3. mettere in funzione lavatrici e lavastoviglie solo a pieno carico, pulendo periodicamente i filtri e usando anche meno detersivo di quanto consigliato nelle confezioni;

4. lavare frutta, verdura e piatti dentro una bacinella, non sotto acqua corrente, riutilizzando l'acqua di cottura delle verdure o di lavaggio dell'insalata per innaffiare le piante in vasi o in giardino;

5. innaffiare le piante la sera, in assenza di sole l'evaporazione e quindi il consumo d'acqua è inferiore;

6. controllare periodicamente se il water ha perdite di acqua e ripararle prontamente, regolando adeguatamente anche il galleggiante;

7. chiudere sempre l'acqua quando ci si lava i denti o si fa la barba.


Condividi Post

Commenti (0)

Lascia un commento