BLOG


Zingaretti, spero di sbagliarmi....

Tentare alcune riflessioni il giorno dopo le primarie è forse azzardato, ma avendole vissute in prima persona in un circolo di paese, ho potuto vedere e rivedere scene che appartenevano alla mia gioventù, nonostante avessi creduto da tempo che il passato fosse solo un ricordo.

Ho visto gli occhi e i sorrisi di vecchi militanti del PCI-PDS-DS che sono tornati a votare, con spirito di rivincita e in alcuni, con spirito di vendetta per i cinque anni passati e su chi ne è stato protagonista. 

Nelle riunioni di circolo, sono ricomparsi vecchi consiglieri comunali dell'ex partito; ho risentito la parola "compagni"; per fare numero sono apparsi alle urne i figli con facce più che espressive. 

Questo e tanto altro ancora non mi fanno credere che la segreteria Zingaretti salverà l'esperienza riformista condivisa da tanti militanti ed elettori.

Spero di sbagliarmi ma la sua gestione, al di là delle dichiarazioni pubbliche, a mio avviso, punterà dritta ad una riedizione riveduta - corretta solo parzialmente - di esperienze morte e sepolte come l'Ulivo del 3° millennio, con una componente marxiana (quella che considerano egemonica culturalmente) e una componente residuale che raccolga i "moderati", ormai senza leader schierato, che hanno creduto e credono che il futuro sia europeo, liberale, riformista e sostenibile. 

Si riproporrà anche - dopo le elezioni europee e in prossimità del Def prima e della manovra finanziaria poi - un Governo PD-5*, certamente "non voluto" ma subìto, povere anime candide, visto lo scenario politico nazionale che si proporrà nei mesi autunnali e  viste le condizioni economiche del Paese che risulteranno disastrate da scelte dissennate del Governo giallo-verde.

Proprio in questi minuti Di Maio chiede a Zingaretti convergenze sul salario minimo per legge; arriveranno anche le richieste di convergenza sulla destrutturazione (certo parziali, come hanno fatto quota 100....) del Job act, sulla riesumazione dell'art. 18, su Alitalia, ecc.

Di convergenza in convergenza arriveremo ad un Governo giallo-rosso (non romanista...), ma avremo abbandonato un progetto di sviluppo che non prevedeva il ritorno ad un passato, che crede di ripercorrere strade battute un tempo e ancora oggi da ex combattenti e reduci, che se percorse porteranno nel baratro il Paese e con essi i nostri figli e nipoti.

In tutto questo i "Capi Corrente" come Franceschini o gli ex democristiani come Letta o Prodi, fanno solo tenerezza per non usare espressioni poco gradevoli....

Io non abbandono, spero in un'alternativa politica seria e spero di essere smentito dai fatti e non dalle dichiarazioni.


Pietro Giordano



Condividi Post

Commenti (7)

  • Dannywet Rispondi

    We offer you the opportunity to advertise your products and services. \r\nDear Sir / Madam That is a good offer for you. I can send your commercial offers or messages through feedback forms. The advantage of this method is that the messages sent through the feedback forms are included in the white list. This method increases the chance that your message will be read. Mailing is made in the same way as you received this message. \r\n \r\nSending via Feedback Forms to any domain zones of the world. (more than 1000 domain zones.). \r\nThe cost of sending 1 million messages for any domain zone of the world is $ 49 instead of $ 99. \r\nDomain zone .com - (12 million messages sent) - $399 instead of $699 \r\nAll domain zones in Europe- (8 million messages sent) - $ 299 instead of $599 \r\nAll sites in the world (25 million messages sent) - $499 instead of $999 \r\nDomain zone .de - (2 million messages sent) - $99 instead of $199 \r\nDomain zone .uk - (1.5 million messages sent) - $69 instead of $139 \r\nDomain zone .nl - (700 000 sent messages) - $39 instead of $79 \r\n \r\nDiscounts are valid until March 25. \r\n \r\nContact us. \r\nTelegram - @FeedbackFormEU \r\nSkype – FeedbackForm2019 \r\nEmail - FeedbackForm2019@gmail.com \r\n \r\nIt\'s time to finish.

    Marzo 14, 2019 19:53
  • LeslieEdume Rispondi

    Confirm that you are not a robot, and find out very interesting \r\n \r\nhttp://bit.ly/2EOXW9F

    Marzo 07, 2019 03:59
  • Jackieaness Rispondi

    Hello! \r\n \r\nDo you know how to get +10% in bitcoins during your coffee break? \r\nSpend this time with benefits. \r\n \r\nMake fast donation to http://dcbtc.club and get automatically payout to your wallet after two days. \r\n \r\nFor example, you donate 100$ in btc today, so you automatically get 110$ day after tomorrow. \r\nReward will come directly to your btc wallet. \r\n \r\nTry and get reward! \r\n \r\nBowered by Blockchain technology.

    Marzo 06, 2019 10:18
  • Giovanni Libero Rispondi

    Dal tuo scritto, caro Piero, emerge sconforto e pessimismo. Io credo invece di essere contento del risultato di Giachetti, dell\'opposizione sviluppata da Renzi al Senato, degli spazi che abbiamo di determinare scelte.\r\nInoltre, per esperienza, non si esce mai perchè si perde, è troppo facile e, forse, anche inutile.

    Marzo 06, 2019 10:00
    • Piero Giordano
      Piero Giordano

      Giovanni, anche io sono contento dei risultati e del consenso di Renzi, e certo non usciò, mai detto di volerlo fare. Aspetto però di capire che livello di vivibilità per i ranziani, consentirà la nuova dirigenza.......

      Marzo 06, 2019 16:24
  • Luciana Morgera Rispondi

    Sono perfettamente allineata al suo pensiero. Purtroppo al momento non ci resta che aspettare a vedere quello che succede, non ci sono alternative.\r\nSe nel partito ci sarà un ritorno dei fuoriusciti , oppure ci saranno alleanze e convergenze con i 5*, allora decideremo cosa fare. Credo che Renzi non starà a guardare

    Marzo 05, 2019 13:04
    • Piero Giordano
      Piero Giordano

      Perfettamente d\'accordo.

      Marzo 06, 2019 16:24

Lascia un commento